La collaborazione fra agenzie è sempre esistita, ma è vero che dalla crisi economica che è cominciata alla fine del 2008 è diventata sempre più frequente perché

Quella dei mobili è la classica buccia di banana su cui rischia di scivolare una trattativa immobiliare ormai indirizzata verso una conclusione positiva.

Molti di quelli che decidono per qualunque motivo di comprare una casa sperano “ di fare l’affare” cioè di comprarla a molto meno del suo valore di mercato.

Ho già affrontato in altri articoli, l’argomento dell’obbligo dei proprietari di garantire la conformità urbanistica dell’immobile che stanno vendendo, problematica da sempre

Si sa che quando si vende una casa il costo del notaio è a carico dell’acquirente, così come le tasse.

C’è però un costo che tocca al venditore e quest’ultimo spesso lo scopre solo nei giorni antecedenti il rogito o addirittura nel momento stesso dell’atto notarile.

Alcuni degli articoli che ho scritto sono stati rivolti a dare consigli a chi cerca casa e a

Se c’è una madre di tutte le domande che viene posta a chi propone come me case in vendita è sicuramente questa: “Quanto è trattabile il prezzo?”.

Per chi cerca casa è molto frequente rimanere deluso dalla visione dal vivo della casa che era piaciuta tanto guardandone le foto nell’annuncio dell’agenzia tal dei tali.

Può capitare quando si decide di mettere in vendita una casa di essere contattati da Agenzie Immobiliari che, in cambio dell’incarico di vendita in esclusiva, offrano un servizio fotografico fatto da un professionista e ultimamente, date le restrizioni per il Covid, alcune anche i virtual tour interattivi a 360 °.

Una domanda che mi viene fatta spesso dai clienti è su cosa siano i mq commerciali (poiché spesso negli annunci la dimensione di una casa viene indicata con questa misura), in cosa differiscano dai mq di superficie calpestabile e perché vengano utilizzati